Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Putéca Celidònia la prima intervista di D.A.D. - DIMENTICATI A DISTANZA

I bambini del Vicolo della Cultura non si fermano. Lo stato ha dimenticato la cultura ma loro no – da domenica 28 febbraio disponibile sui canali social di Putéca Celidònia la prima intervista di D.A.D. - DIMENTICATI A DISTANZA. La compagnia teatrale Putéca Celidònia porta avanti un progetto di rigenerazione culturale nel Rione Sanità di Napoli, partendo da un laboratorio di teatro gratuito per i bambini del quartiere che purtroppo da un anno non può essere svolto nella sua naturale forma: in presenza. È per questo che nasce D.A.D. - DIMENTICATI A DISTANZA, un format che prevede una serie di interviste ad alcune personalità della scena culturale nazionale. A condurre l'intervista sono proprio i bambini del laboratorio di teatro, i quali mettendosi in gioco e in sincero confronto attraverso domande frutto della loro curiosità ma supervisionati dai loro insegnanti di teatro, dialogano con l'intervistato spaziando dall’arte alla scienza, dalla politica alla poesia, dai sogni

Ultimi post

I vincitori del premio Leo de Berardinis

CI PIACE, IL MERAVIGLIOSO TEATRO!

Putéca Celidònia

OGGI È DOMENICA E SI PUÒ SOGNARE

“Consegne, una performance da coprifuoco”. Dal 15 dicembre 2020 tra le strade di Napoli

TAVOLA TAVOLA, CHIODO CHIODO… tratto da appunti, corrispondenze e carteggi di Eduardo De Filippo di e con Lino Musella

I MANOSCRITTI DEL DILUVIO di Michel Marc Bochard - Traduzione di Barbara Nativi regia di Carlo Cerciello

CAMILLE adattamento testi e coreografia Francesca Gammella direzione artistica Annamaria Di Maio

NOTTI BIANCHE di Fëdor Michajlovič Dostoevskij

LA CAROVANA DEI DISPERSI regia e testo di Fiammetta Perugi