Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

“1984” di George Orwell

Al Teatro Bellini di Napoli dal 27 novembre al 2 dicembre 2018

Servizio di Rita Felerico
Napoli - Matthew Lentonrilegge uno dei testi che non si ha timore di definire come un cult della letteratura diogni tempo, 1984 di George Orwell. La sintonia dei linguaggi fra idue autori insegueil segno di unaforte carica di denuncia, reso constile secco e minimale e la descrizione della violenza appare un ‘dato di fatto’ inesauribile nella sua crudeltà, in un contesto dove ormai l’umano ha smarrito la sua identità.Il mondo distopico di Orwell è quello delnostro presente, dominato dalla supremazia della tecnica, dagli algoritmi dei social media, dove la relazione e la parola soffocano, intrappolate dallo spasmodico desiderio di esercitare un potere che controlli il pensiero degli uomini, i loro sentimenti, nel brutale disegno di sopprimere ogni creatività e renderli men che burattini, staccati dalla loro stessa esistenza. Questo vuole comunicare il testo di Matthew, affermato regista, direttore art…

Ultimi post

“Autobahn” e “ Fat Pig” di Neil Labute

“IL GIORNO DEI MORTI” di Maurizio de Giovanni adattamento e regia di Annamaria Russo con Paolo Cresta e Ramona Tripodi

"IO SO E HO LE PROVE" scritto diretto e interpretato da Giovanni Meola

“FRONTE DEL PORTO” di Budd Schulberg con Stan Silverman traduzione e adattamento di Enrico Ianniello

20 anni di Sala Ichòs. La festa sabato 10 gennaio nello spazio di San Giovanni a Teduccio

Al Teatro Cometa Off dal 13 al 18 novembre, lo spettacolo "A PORTE CHIUSE - quando il teatro respira a ritmo di tango..." dal testo di Jean Paul Sartre, un dramma-coreografia in nuovo genere di prosa e danza

“SALOME’” di Oscar Wilde, adattamento e regia di Luca De Fusco

Al Nuovo Teatro Sanità il 9 novembre, in occasione della ricorrenza del 75° anniversario delle Quattro Giornate, Nunzia Gionfriddo dà anima e corpo al suo libro Gli angeli del rione Sanità

UTO UGHI in concerto con Andrea Bacchetti al pianoforte